sabato 26 gennaio 2013

Come faccio a ringraziare tutti in modo efficace? Qui si dice : A buon rendere! Significa che ci sarà bene un'occasione, oppure la creeremo apposta! Va bene, per chi vuole acquistare il libro vi giro le informazioni dell'Editore:

il codice del libro è ISBN 9788897602026
il prezzo è di 15 euro

A) si può scrivere una mail alla casa editrice Edizioni Archivio Dedalus info@dedaluspoem video.it
per chi lo richiede direttamente, dicendo che è un lettore del blog Iris e Libellule, c'è lo sconto del 10% sul prezzo di copertina e spedizione gratuita.

B) si può andare in libreria e chiedere a loro di ordinarlo sempre allo stesso indirizzo, e il codice ISBN è 9788897602026.

C) chi abita a MIlano può venire direttamente alla sede dell'Archivio Dedalus, in Via Pietro Custodi 18. Il telefono è 02 36550497, negli orari di ufficio. Meglio telefonare per avvisare, anche a chi viene direttamente sarà fatto lo sconto del 10% sul prezzo di copertina.



Io e Mauro siamo un pò ubriachi. Io per questa faccenda

della pubblicazione. Torna efficace la tartaruga, se leggerete 

il libro capirete perché, ma forse qualcuno ricorderà un

 vecchio post... L'immagine è questa: la tartaruga ha prodotto

 un libro, e da creatura invisibile, o convinta di esserlo, 

diventa almeno per un pò visibile e al centro di una seppur 

limitata attenzione. E che fa? Prova il desiderio di rientrare

 nel guscio!! Ma il guscio non c'è più, la trasformazione è

 iniziata....


Questa sono io. 

Mauro invece, dirò solo questo, è stato chiamato dalla sua 


azienda e gli hanno detto che va in pensione, non fra un mese

 o due, ma fra una settimana. E' rimasto steso. Gli girava la

 testa. Oggi è il suo giorno di riposo, strano un giorno di

 riposo quando fra sette giorni sarai di riposo fisso, e lui è

 uscito di casa e ancora deve tornare. Si sente libero

 all'improvviso e si prende delle libertà.

Per fortuna che ho il lavoro in pizzeria, faticoso, anonimo,


 sempre uguale che mi tira in basso, mi da pesantezza, perché

 ora mi sento anche io come se fossi un palloncino che rischia

 di esser portato via dal vento... troppe novità tutte insieme!!

 (però sarebbe bello fare un giro in cielo)
  
Mi raccomando, se potete offrirmi l'occasione di presentare il

 libro nel luogo dove vivete, anche a pochissime persone, in

 modo essenziale, verrò volentieri. Siamo o non siamo per la

 decrescita felice? Facciamo le cose con semplicità, ma

 facciamole. Non vedo l'ora di conoscervi di persona. Per

 quelli che vivono a Milano, mettetevi in contatto con

 Archivio Dedalus, con Paola o Vincenzo, e segnalate

 l'eventuale disponibilità ad incontrarsi da loro o in un'altra

 sede. Grazieee!




14 commenti:

  1. Siete una famiglia di c...ni :-),Mauro non voleva essere da meno e anche lui ha finalmente
    avuto il suo riconoscimento..
    Brindo a voi.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Lorenza, non vedo l'ora di leggerlo il tuo libro! Spero di riuscire ad averlo in qualche modo.
    Sono contenta anche per Mauro. Spero che poi non abbia però nostalgia del lavoro...

    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
  3. Credo bene vi sentiate tutti frastornati, Lorenza. Anche per Mauro non sarà facile, senza preavviso o averlo atteso o fatto il countdown, trovarsi tanto tempo libero. Però ora potete progettare diversamente la vita e questo sarà una bella cosa da fare insieme. Insieme a nuovo, inedito. Auguri con l'abito rosso!
    Io proporrò al mio gruppo di lettura un incontro, se la docente accetta saremo una trentina di persone. Se non lo fa, vedrò come si può fare. Io intanto ordino.
    Mah, se sono così emozionata io, per questa iniziativa, immagino te e Mauro...
    Faccio tintinnare il mio bicchiere con quello di Loretta e con chi vorrà accodarsi.
    :)))))))))

    RispondiElimina
  4. Fatto! Inviato e-mail. Devo solo attendere la conferma d'ordine e le modalità di pagamento.
    ... non vedo l'ora di leggere il tuo mitico capolavoro!
    Certamente mi unisco al brindisi comune seppur virtuale: Buona sorte a Lorenza! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Anch'io mi unisco al brindisi e a un abbraccio collettivo a te, a Mauro e a tutte le " tessitrici" del libro. Cerco di organizzare per un'eventuale presentazione del libro a Bologna questa primavera.

    RispondiElimina
  6. Scalda così tanto sapere che esiste anche un po' di giustizia a questo mondo.
    Cara Vitamina, brindo anch'io con te e Mauro.
    E vado subito a vedere come ordinare il libro. Non vedo l'ora di leggerti!!!
    Un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
  7. Serena : sei stata la prima ad ordinare il libro, evviva! Grazia, la mia seconda coach, un bacio. Anche a Lara un bacio.

    RispondiElimina
  8. un caro saluto e una buona pensione che ristruttura la vita

    RispondiElimina
  9. Se vengo a prendere il libro a Milano c'è lo sconto per la mia spedizione fin lì? :)
    Complimenti di nuovo

    RispondiElimina
  10. L'incontro di ieri, 27 gennaio, è andato molto bene. Peccato che l'autrice non sia potuta venire: i presenti ne sono stati dispiaciuti, e abbiamo promesso loro che presto organizzeremo un'altra occasione, così chi ha acquistato il libro potrà farselo autografare.
    Se ci sono blogger che abitano a Milano e dintorni, e desiderano venire a scambiare due chiacchiere di persona con Vitamina-Lorenza, si mettano in contatto con noi, così da ottimizzare la scelta della data e dell'orario. Scrivete a info@dedaluspoemvideo.it, all'attenzione di Paola Magi.

    RispondiElimina
  11. Per Mauro: La pensione non è così male. E' libertà dopo il primo impatto negativo.
    Per te Vitamina: grandissimi complimenti.

    RispondiElimina
  12. Innanzi tutto complimenti e auguri sinceri, sono arrivato qui attraverso gli imperscrutabili percorsi della rete, leggendo un blog e poi un altro ancora e così via.
    Non posso presenziare ai tuoi incontri, lo farei ma sinceramente la Sicilia è troppo lontana da una Milano che ricordo bene. Però farò una cosa che non ho mai fatto: domani entrerò in una delle due grandi librerie di Catania e ordinerò il tuo libro. Lo farò solo per sentito dire o per fede ( fai un po' tu) perchè i sogni fanno bene e vederli realizzati, lettori compresi è contagioso.

    RispondiElimina
  13. Leggo solo ora cara Lorenza..che gioia! Complimenti!
    Entro una settimana il tuo libro sarà tra le mie mani, non vedo l'ora di iniziare a leggerlo!

    un abbraccio

    RispondiElimina