venerdì 17 giugno 2011

Fiori dell'inizio dell'estate.

Stachis lanata  con calabrone , i fiori hanno sempre visitatori.
Penstemon coccineus, spettacolare ed elegante.
Questa foto e quella seguente ritraggono oenothera speciosa , famiglia delle facilissime, tappezza, fiorisce moltissimo, è delicata nei colori e non si perde mai .

Era un pò che volevo mostrare  queste foto dei fiori di giugno .
Hemerocallis "Carles Jonston " o un nome del genere , bellissimi e avari fiori di inizio estate , una pianta che ho da tanto e non ha mai fatto moltissimo , ma vale la pena ugualmente tenerla  per vedere una volta all'anno questi fiori rossi.
Eremurus Stenophillus , vedete che bel giallo , qui è all'inizio della fioritura, visitato moltissimo dalle api che raccolgono polline , e non nettare, di un colore arancio intenso , si vede bene dalle borse delle zampe posteriori con cui lo trasportano. Queste spighe di fiori sono visitate da tanti insetti e farfalle e abitate da alcuni ragni opportunisti , che si mangiano i visitatori. L'eremurus non è facilissimo da coltivare , deve stare in terreno drenato e l'attenzione si deve porre nel non rompere le radici a stella , superficiali e molto larghe intorno alla pianta . Quest'anno il giardino mi da un senso di pienezza e maturità diverso dagli anni precedenti , so che fra poco, col  grande caldo , mi sentirò orfana , ma intanto è un gran piacere starci in mezzo , spero di trasmettere un pò di tutto questo anche a voi. Poi tanto arriverà l'autunno , con tante altre piante  che già si preparano a fiorire.

6 commenti:

  1. Sono meravigliosi cara Vitamina! Grazie per condividerli con noi,

    un saluto

    RispondiElimina
  2. I tuoi fiori sono una bellezza!
    E'normale che attirino tanti simpatici insetti,
    piccoli visitatori del bello e dei sui profumi.

    RispondiElimina
  3. Il tuo giardino è bellissimo, pieno di colori e di fiori. Tutto molto bello!

    RispondiElimina
  4. I tuoi eremurus sono veramente belli, e riconosco nelle tue foto molte delle piante che possiedo anch'io, e che non apprezzavo abbastanza. I colori di giugno sono caldi, come le temperature...ti leggo sempre con piacere, ciao!

    RispondiElimina
  5. Eremurus. Ecco un picco di gelosia. Dopo averci provato a lungo ho capito che è una pianta che non riuscirò mai...e dico MAI...a coltivare. Mi godo quindi queste immagini!

    RispondiElimina
  6. LO pensavo anch'io , di non riuscire a coltivare gli eremurus, prova a fare così: fai un monticello di terra , un bel pò di terra e sopra stendi le radici , che devono restare sempre asciutte , nel senso che non devono sopportare ristagni , sopra ancora un bello strato di terra , metti un segnale per ricordarti e aspetta . Attenzione a zappettare .

    RispondiElimina