mercoledì 6 luglio 2011

ESTATE.

Questa parte del giardino è  "modello giungla" , il muretto veniva giù ed era , è ancora, pieno di erbacce , ma l'Antoinette mi ha trovato un aiuto , questo Convolvulus Mauritanicus dai fiori azzurri , che cresce quasi senz'acqua aggrappato in verticale, fantastico . Vicino c'è un aster rosa che ha già cominciato a fiorire, invece che settembrino sarà luglino  .C'è anche  un girasole perenne troppo grande . In basso una selvetta di tappezzanti che mi piace un sacco .
Achilea rossa che non stinge troppo al sole. Le achillee sono una meraviglia, ma diventano tutte color terra alla luce forte dell'estate .
Una bustina di semi : Godetia o Clarkia?
La campanula dell'Antoinette , non credevo che riuscisse a crescere da me , da lei è molto più bella.
L'Antoinette non tiene sempre i cartellini con i nomi, questa potrebbe essere una campanula Alliarifolia, a foglia di alliaria , in sostanza. Curioso come i nomi rimandino continuamente a qualcos'altro . L'alliaria, grazioso fiore spontaneo , si chiama così perchè la vegetazione sa di aglio. Ne cresce tanta nelle zone vicino al corso dell'Arno.

4 commenti:

  1. Con foto così tanto belle, scattate in un posto-paradiso, perdono d'importanza le informazioni sulle piante e tutto il resto. L'angolo giungla è stupendo e, ne avessi uno mio, lo conserverei come museo.
    Ciao Vitamina, buona giornata di sole nei pensieri.
    Sari

    RispondiElimina
  2. Tutti secchi dall'invidia, cara Vitamina. E con ragione. Un abbraccio dalla tua amica Paola Delfina!

    RispondiElimina
  3. Un giardino fantastico,complimenti! Devi avere una passione eccezionale.

    Speriamo nella ricerca scientifica e tecnologica,affinchè giardini come il tuo possano esistere anche tra molto tempo.

    RispondiElimina